Cliquez ici pour revenir à l'accueil... Créer un test / 1 leçon par semaine
Connectez-vous !

Cliquez ici pour vous connecter
Nouveau compte
4 millions de comptes créés

100% gratuit !
[Avantages]


Comme des milliers de personnes, recevez gratuitement chaque semaine une leçon d'anglais !



- Accueil
- Aide/Contact
- Accès rapides
- Imprimer
- Lire cet extrait
- Livre d'or
- Nouveautés
- Plan du site
- Presse
- Recommander
- Signaler un bug
- Traduire cet extrait
- Webmasters
- Lien sur votre site




> Publicités :




> Partenaires :
-Jeux gratuits
-Nos autres sites
   


[Italien]Une vocation d'enseignant

Cours gratuits > Forum > Forum Italien || En bas

[POSTER UNE NOUVELLE REPONSE] [Suivre ce sujet]


[Italien]Une vocation d'enseignant
Message de jacqui posté le 11-02-2021 à 13:09:22 (S | E | F)
Bonjour à toutes et à tous!

Me revoici!

Cette fois, j'arrive avec un texte d'un genre totalement différent du précédent mais qui, je l'espère, sera beaucoup plus mobilisateur et fera davantage mouche!
Je vous le soumets donc à la traduction.

Vu sa longueur, je l'ai divisé en deux parties.
Aujourd'hui, je vous présente la première.

Bonne lecture et bonne traduction!
Je vous livrerai la mienne autour du 22/23 février, avec la deuxième et dernière partie de cette "storiella"!

Bon courage et... bonne Saint-Valentin!

Jacqui

PS: Une précision : ce texte est une adaptation d'une publication dont je révèlerai bien évidemment la source dans mon deuxième envoi ! Il me faut ménager le suspense !


VOCATION D'ENSEIGNANT

Un vieil homme était assis sur un banc, une jeune personne vint vers lui et lui demanda :

- Vous souvenez-vous de moi, Professeur ?

Le vieil homme le considéra longuement et répondit :

- Eh bien non !

Le jeune homme lui précisa, alors, qu'il était son ancien élève. Aussi, le vieil enseignant voulut-il savoir :

- Ah ! Que deviens-tu ? Que fais-tu dans la vie maintenant ?

Le jeune homme lui répondit :

- Eh bien, je suis devenu professeur, moi aussi.

- Ah, donc comme moi ! C'est bon de le savoir, dit le vieil homme.

- Oui, exactement comme vous ! En fait, je suis devenu professeur grâce à vous ! C’est vous qui m'avez inspiré à être comme vous !

Curieux, le vieil homme demande au jeune professeur à quel moment il avait décidé de devenir enseignant.
Ce dernier lui raconte alors l'histoire suivante :

- Un jour, l’un de mes amis, également lycéen, est arrivé en classe avec une belle montre toute neuve. Cette montre, je la voulais tellement que j’ai décidé de la voler.
Peu de temps après, mon ami a remarqué que sa montre avait disparu et s'est immédiatement plaint auprès de vous… Vous nous avez aussitôt lancé : « Une montre a été volée pendant mon cours, aujourd'hui. Celui qui l'a volée se doit de la rendre.»…

(À suivre)



Réponse : [Italien]Une vocation d'enseignant de jod47, postée le 12-02-2021 à 17:42:18 (S | E)
Salve a tutti!

Grazie jacqui per questo testo...vero mi sento più a proprio agio per tradurlo che con il linguaggio burocratico!!!
Merci jacqui pour ce texte...vrai, je me sens plus à l'aise pour le traduire qu'avec le langage "bureaucratique"!!😀

Ecco la mia proposta...

Un uomo anziano era seduto su una panchina,una giovane persona gli venne accanto e gli chiese:
- Lei si ricorda di me, Professore?

L'anziano lo guardò a lungo e rispose:
- Beh, no!

Il ragazzo gli precisò che era uno suo ex alunno. Allora il vecchio insegnante volle saperne di più:
-Ah!Come te la passi e di cosa ti occupi nella vita?

Il ragazzo gli rispose:
- Beh, faccio il professore anch'io!

Dunque come me!È bello saperlo dice l'anziano.

- Sì, proprio come Lei! Di fatto sono diventato professore grazie a Lei!È Lei ad avermi ispirato nel fare lo stesso mestiere...

Incuriosito l'anziano chiede al giovane professore in che momento aveva deciso di diventare insegnante.
Il ragazzo gli racconta la seguente storia:
"Un giorno un amico mio, anche lui studente,è arrivato in classe con un bell'orologio. Quell'orologio lo desideravo tanto che ho deciso di rubarglielo. Poco dopo il mio amico si è accorto della scomparsa del suo orologio e subito è andato a lamentarsi presso di Lei.Immediatamente ci aveva detto:
"Oggi durante il mio corso è stato rubato un orologio. Chi lo ha rubato deve restituirlo..."

Continua...



Réponse : [Italien]Une vocation d'enseignant de olivia07, postée le 14-02-2021 à 18:10:14 (S | E)
Salve a tutti! Ecco la mia proposta:


Un vecchietto era seduto su una panchina. Un giovane gli venne accanto e gli chiese:
- Lei si ricorda di me, Professore?

L'anziano l’esaminò a lungo e rispose:
- Beh, no!

Il ragazzo gli precisò che era stato il suo allievo. Allora il vecchio insegnante volle saperne di più:
-Ah! Che cosa hai fatto da allora? E che lavoro fai oggi?

Il ragazzo gli rispose:
- Beh, faccio il professore anch'io!

Allora, come me! Che bello saperlo, dice l'anziano.

- Sì, proprio come Lei! In realtà, sono diventato un professore perché mi ha ispirato ad essere come Lei...

Incuriosito, l'anziano chiede al giovane professore quando aveva deciso di diventare insegnante.

Il ragazzo gli racconta la storia seguente:
"-Un giorno, un amico mio, anche lui studente, arrivò in classe con un bell'orologio nuovo di zecca. Quell'orologio, lo desideravo tanto che ho deciso di rubarlo.
Poco dopo, il mio amico si è accorto della scomparsa dell’ orologio e subito è andato a lamentarsi presso di Lei.
Immediatamente ci ha detto: – L’orologio del vostro compagno è stato rubato durante la lezione di oggi. Chi l’ha rubato, lo deve restituire.



Réponse : [Italien]Une vocation d'enseignant de nicole18, postée le 18-02-2021 à 12:04:46 (S | E)
Bonjour à tous !

Merci une fois de plus à Jacqui de nous proposer ces exercices fort utiles !!!
Voici ma traduction :


Vocazione d'insegnante

Un vecchio uomo era seduto su una panchina , un giovane gli venne incontro e gli chiese :

Lei si ricorda di me ,Professore?

Il vecchietto lo guardò a lungo e gli rispose :

Beh, no !

Il ragazzo gli chiarì che era stato un suo ex alunno. Perciò, il vecchio insegnante volle saperne di più :

Sì, cosa sei diventato ? cosa fai fai nella vita ora?

Il ragazzo gli rispose :

Beh, faccio anch'io il professore.

Quindi, proprio come me ! E bello saperlo , disse il vecchio uomo.

Sì, proprio come Lei ! Infatti sono diventato professore grazie a Lei .E Lei che mi ha motivato a fare come Lei !

Incuriosito, il vecchietto chiede al giovane professore quando aveva deciso fi fare l'insegnante ?
Egli gli racconta poi la storiella seguente :

Un giorno, un amico mio, studente anche lui, venne in classe con un bell'orologio nuovo di zecca. Quell'orologio, me lo volevo tanto che decisi di rubarlo.
Poco tempo dopo, il mio amico si accorse del furto e si lamentò subito presso di Lei... Lei ci ha immediatamente dichiarato : " Oggi un orlogio è stato rubato durante la mia lezione .Chi l'ha rubato, lo deve rendere ! "...



Réponse : [Italien]Une vocation d'enseignant de chilla, postée le 18-02-2021 à 17:58:02 (S | E)
Jacqui,
Très agréable traduction.


Insegnante per vocazione!

Un uomo anziano, seduto su una panchina, vide un giovane venirgli accanto e chiedergli:

« Professore, si ricorda di me? »

L'anziano lo guardò a lungo, poi rispose:

« Veramente, no!»

Il ragazzo spiegò che era stato alunno suo. Al che, il vecchio insegnante volle saperne di più:

«Bene! E dimmi, cosa fai adesso?»

Rispose il ragazzo:

« Non ci crederà, ma faccio anch’io il professore!»

« Dunque, come me – disse l’anziano - È bello saperlo!»

« Sì, proprio come Lei! C’è da dire che se sono diventato insegnante è per merito Suo! È stata Lei, professore, a invogliarmi a fare questo mestiere.»

Incuriosito, l'anziano chiese al giovane di raccontargli il motivo di tale decisione.

Il ragazzo raccontò la seguente storiella:

«Un giorno, un mio amico, nonché compagno di scuola, venne in classe con un bell'orologio. Quell'orologio era tanto che lo desideravo, sicché, decisi di rubarglielo.

Accortosi della scomparsa dell’orologio, il compagno di scuola venne subito da Lei. Lei, senza alcun indugio disse:
- Oggi, mentre facevo lezione, è stato rubato un orologio. Colui che lo ha rubato è pregato di restituirlo.- »


On attend la suite avec impatience !



Réponse : [Italien]Une vocation d'enseignant de jacqui, postée le 20-02-2021 à 16:17:21 (S | E)
AVERTISSEMENT : n’étant pas à mon domicile, j’envoie ce message de mon i-phone. Je n’arrive pas à mettre en couleur !!! Vert pour le texte français, bleu pour le texte italien...
Je le ferai lundi sur mo ordinateur lorsque je serai rentré !

MERCI 🤩 CHILLA POUR TA PROMPTE RÉACTIVITÉ DANS LA MISE EN COULEUR DES PASSAGES !

Bonjour à tous !

Que d’investissement et de bonnes trouvailles dans vos propositions !
Bravo !
Voici la mienne !


« Insegnare per vocazione!

Un uomo anziano era seduto su una panchina, gli si avvicinò un giovane il quale gli chiese:

« Professore, si rammenta di me? »

L'anziano lo considerò attentamente poi rispose:

« No, sono spiacente, proprio no!»

Il ragazzo gli precisò che era stato un suo alunno. Perciò il vecchio insegnante volle saperne di più:

«Allora, dimmi un pò: ora che lavoro fai?»

Il giovanotto rispose:

« Guardi, io pure faccio il professore!

« Quindi, come me! È bello saperlo ! » disse l’anziano.

« Già, esattamente come Lei! A onor del vero, se sono diventato professore, lo devo a Lei, sa. Difatti mi ha ispirato a fare l’insegnante proprio Lei.

A quel momento l’anziano, incuriosito, chiese al giovane di spiegargli quando aveva fatto risolutamente tale scelta.

Allora, questi gli raccontò la seguente vicenda:

«Un bel giorno, un mio amico e altresì compagno di scuola venne in classe con un orologio nuovo di zecca. Mi misi a desiderare tanto quest’oggetto che non seppi resistere e decisi di derubare il mio amico del suo orologio.

Poco tempo dopo, si accorse ovviamente che l’orologio non ce l’aveva più, era scomparso... Quindi si rivolse subito a Lei per denunciarle il reato e Lei se ne uscì tempestivamente dicendo agli studenti :

- Oggi, durante la mia lezione, un orologio è stato rubato.
Chi lo ha rubato deve restituirlo. »

(Continua) »

E ora la conclusione in francese da tradurre in italiano!

Buona domenica a tutti !
Auguri !

Jacqui


« Je ne l'ai pas rendue parce que cette montre je la voulais ... tellement!

Ensuite, vous avez fermé la porte et vous nous avez demandé de nous lever et vous avez précisé que vous alliez nous fouiller tous, jusqu'à ce que la montre soit trouvée.

Mais, pour cela, vous avez exigé que nous fermions les yeux.

Nous l'avons fait et, lorsque vous avez fouillé mes poches, vous avez trouvé la montre et vous l'avez prise. Mais vous avez continué à fouiller les poches de tout le monde et, quand vous avez fini, vous avez dit :

- Ouvrez les yeux. J’ai trouvé la montre.

Vous ne m'avez rien dit et vous n'avez jamais reparlé de cette histoire.

Vous n'avez jamais dit non plus qui avait volé la montre.

Ce jour-là, vous avez sauvé ma dignité. Ce fut aussi le jour le plus honteux de ma vie.

Vous ne m'avez jamais rien dit, vous ne m'avez pas grondé, vous n’avez pas attiré mon attention pour me faire une leçon de morale, mais vous avez réussi à ... m’éclairer.

Grâce à vous, j'ai compris ce qu'est un éducateur et la valeur d’un enseignant.

Vous souvenez-vous de cet épisode, professeur ?

Le vieux professeur répond :

- Je me souviens de cette montre volée; je cherchais dans les poches de tout le monde... mais je ne me souviens pas de toi: j’avais, moi aussi, fermé les yeux en cherchant...

C'est l'essence même d’un éducateur.

Si, pour corriger, vous devez humilier, vous ne savez pas enseigner, ni être un éducateur.

À méditer ! »



Source: texte adapté d’ une publication sur Facebook, «TRAIT D’UNION CCLP»

Envoyé de mon iPhone



Réponse : [Italien]Une vocation d'enseignant de olivia07, postée le 20-02-2021 à 20:01:40 (S | E)
Ecco la mia proposta!

Ma io non l’ho restituito perché quell’orologio, lo volevo tanto !
Poi Lei ha chiuso la porta e ci ha detto di alzarci in piedi . Lei ha preciso che avrebbe controllato le nostre tasche una per una finché l’orologio non fosse ritrovato. Ma, prima, ci ha invitato a chiudere gli occhi. Così abbiamo fatto e Lei ha cercato tasca per tasca . Quando ha frugato le mie tasche, ha trovato l’orologio e l’ha preso. Però, ha continuato a cercare nelle tasche di tutti e, quando ha finito, ha detto:
- « Aprite gli occhi. Ho trovato l’orologio ».
Non mi ha mai detto niente e poi, non ha mai menzionato l’episodio. Non ha mai divulgato il nome di chi aveva rubato l’orologio.
Quel giorno, mi ha salvato la dignità. È stato il giorno più vergognoso della mia vita. Non mi ha mai detto nulla, non mi ha mai sgridato, non mi ha mai chiamato per darmi una lezione di morale, però, ho ricevuto il messaggio chiaramente.
Grazie a Lei, ho capito cos'è un vero educatore e il valore di un insegnante.
Si ricorda di quell'episodio, professore?
Il vecchio professore rispose:
-Io ricordo la situazione, l’orologio rubato ; mi ricordo anche di aver cercato nelle tasche di tutti ma non ti ricordo, perché anch’ io avevo chiuso gli occhi mentre stavo cercando.
Questo è l’essenza della decenza. Se per correggere hai bisogno di umiliare, allora non sai insegnare e non sei un buon educatore.
Da meditare !



Réponse : [Italien]Une vocation d'enseignant de italine, postée le 21-02-2021 à 12:56:21 (S | E)
Bonjour,

Je n'ai pas participé à la première partie, mais voici ma participation, à la seconde !

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Non l’ho restituito perché lo volevo cosi tanto quell’ orologio…tanto!

Poi, Lei ha chiuso la porta, invita ad alzarci e detto che ci frugherà tutti fino a quando lo troverò.
Però, per farlo, dovevamo chiudere gli occhi.
Ce l’abbiamo fatto e, quando Lei ha frugato nelle tasche mie, ha trovato l’orologio e l’ha preso. Tuttavia ha continuato a controllare le tasche di tutti, poi, una volta finito, ha detto:

"Aprite gli occhi. L’orologio, ce l’ho!"

Lei non ha mai detto niente e mai più parlato di quella storia. Ha mai detto neanche chi di noi aveva rubato l’orologio.
Quel giorno, ha salvato la mia dignità. Penso che quello sia momento più vergognoso di tutta la mia vita.

Non mi ha mai detto nulla, non mi ha sgridato, non ha cercato di richiamare la mia attenzione per fare una paternale, però ha riuscito a farmi capire.
Grazie a lei, ho capito cos’è un educatore e il valore di un insegnante.

Si ricorda di quell’episodio, Professore?

L’anziano professore risponse:

"Mi ricordo di quell’orologio rubato, cerchevo nelle tasche di tutti… ma non mi ricordo di te: anch’io avevo chiuso gli occhi mentre si cerca.

E l’ essenza stessa dell’educatore. Per corregere, se ci deve umiliare, allora non sa insegnare, nemmeno non è un vero educatore."

Da meditare!

-------------------
Modifié par italine le 21-02-2021 13:02



-------------------
Modifié par italine le 21-02-2021 13:05



-------------------
Modifié par italine le 21-02-2021 13:07





Réponse : [Italien]Une vocation d'enseignant de nick27, postée le 22-02-2021 à 15:02:19 (S | E)
Ciao a tutti!
Eccomi qua, mi sono perso anche io la prima parte, recupero con la seconda


Non l'ho restituito, perché quell'orologio lo desideravo tanto!
Poi ha chiuso la porta, ci ha chiesto di metterci in piedi e ha detto che ci avrebbe controllato le tasche, una ad una, fino a quando non avrebbe trovato l'orologio. Per fare ciò, ha preteso che tenessimo gli occhi chiusi ed è quello che abbiamo fatto. Quando mi ha controllato le tasche, ha trovato l'orologio, me l'ha preso, però è andato avanti e ha controllato le tasche anche agli altri. Quando finalmente ha finito, ci ha detto:
- Aprite gli occhi, ho ritrovato l'orologio.
Non mi ha detto niente e non ha mai più parlato di questa storia. E neppure ha detto chi aveva rubato l'orologio.
Quel giorno Lei ha salvato la mia dignità. Fu anche il giorno in cui mi vergognai di più in vita mia.
Non mi ha mai detto niente, non mi ha sgridato, non ha neanche attratto la mia attenzione con lo scopo di farmi una ramanzina, ma Lei è riuscito a illuminarmi. Grazie a lei, ho capito cos'è un educatore nonché il valore di un insegnante.
Lei se lo ricorda questo episodio, professore?
Il vecchio professore rispose:
- Mi ricordo di quell'orologio rubato, guardavo nelle tasche di tutti, però non mi ricordo di te perché tenevo anch'io gli occhi chiusi mentre cercavo, è la vera sostanza dell'essere educatori.
Se, per correggere devi umiliare, non sei in grado di insegnare, e nemmeno di fare l'educatore.
Ecco una bella lezione su cui riflettere!





Réponse : [Italien]Une vocation d'enseignant de nicole18, postée le 22-02-2021 à 19:04:45 (S | E)
Salve a tutti !

Voici ma contribution à cette "vicenda da riflettere"!

"Non l'ho restituito perché quell'orologio lo volevo a tutti i costi !

Dopo, Lei ha chiuso la porta e ce ha chiesto di metterci in piedi e ci ha spiegato che stava per frugarci tutti finché ritovare l'orologio.

Solo che, per quello, ci ha costretto a chiudere gli occhi.

Abbiamo ubbidito e dopo aver controllato le mie tasche, Lei ha trovato l'orologio e l'ha preso. Ma Lei ha continuato a controllare tutte le tasche e quando ha smesso, ha detto :

Aprite gli occhi! Ho trovato l'orologio.

Non mi ha detto una parola e non ha mai più parlato di questa vicenda.
Non ha neanche nominato colui che aveva rubato l'orologio.

Quel giorno, Lei ha salvato la mia dignità. Fu per altro il giorno più vergognoso della mia vita.

Non mi ha mai detto una parola , non mi fatto nessun rimprovero, no ha richiamato la mia attenzione per farmi la predica, ma Lei è riuscito ad aprirmi gli occhi .

Devo a Lei di aver capito cosa significa fare l'educatore e qual'è il valore dell'insegnante.
Lei si rammenta di quell'episodio ,Professore?

Il vecchio Porfessore risponde :

Mi rammento il furto di quell'orologio; cercavo in tutte le tasche...ma di te non mi ricordo : tenevo anch'io gli occhi chiusi pure cercando...


È prorio la definizione dell'educatore.

Se devi , per correggere uno , umiliarlo non sei bravo a fare l'insegnante, nemmeno ad essere un educatore.

Da riflettere!!!



Réponse : [Italien]Une vocation d'enseignant de jod47, postée le 24-02-2021 à 20:54:15 (S | E)
Buonasera a tutti!

Ecco la mia proposta...

"Non l'ho restituito quell'orologio, lo desideravo tanto!"...

Poi Lei ha chiuso la porta, ci ha chiesto di alzarci in piede precisando che avrebbe controllato le tasche di ognuno finché l'orologio non fosse trovato.Perciò dovevamo chiudere gli occhi.E così fu fatto e quando ha controllato le mie tasche ha trovato l'orologio e l'ha portato con sé; dopodiché ha continuato a frugare le tasche degli altri.Terminato il controllo ci ha detto:

"Aprite gli occhi, l'ho ritrovato l'orologio!"
Non mi ha detto niente e mai più non ha parlato di quella faccenda e nemmeno ha svelato chi aveva rubato l'orologio.Quel giorno lì ha salvato la mia dignità, però è stato il giorno più vergognoso della mia vita.Non mi ha mai parlato di niente neanche un rimprovero, non ha richiamato la mia attenzione per farmi una ramanzina, eppure è riuscito ad apportarmi lumi.

Grazie a Lei ho capito cos'è un pedagogo e nello stesso tempo il valore di un insegnante.
-Si ricorda di quell'episodio, Professore ?-
Il vecchio professore rispose:
"Mi ricordo di quell'orologio rubato, sì,cercavo nelle tasche di ogni studente ma non mi ricordo di te, anch'io avevo gli occhi chiusi durante la ricerca..."

Questo è l'essenza stessa di un pedagogo. Se per corregere dovete umiliare, non sapete insegnare e non siete per niente educatore!

Da meditare!




[POSTER UNE NOUVELLE REPONSE] [Suivre ce sujet]


Cours gratuits > Forum > Forum Italien










Partager : Facebook / Twitter / ... 


> INDISPENSABLES : TESTEZ VOTRE NIVEAU | GUIDE DE TRAVAIL | NOS MEILLEURES FICHES | Les fiches les plus populaires | Une leçon par email par semaine | Aide/Contact

> COURS ET TESTS : -ing | AS / LIKE | Abréviations | Accord/Désaccord | Activités | Adjectifs | Adverbes | Alphabet | Animaux | Argent | Argot | Articles | Audio | Auxiliaires | Be | Betty | Chanson | Communication | Comparatifs/Superlatifs | Composés | Conditionnel | Confusions | Conjonctions | Connecteurs | Contes | Contractions | Contraires | Corps | Couleurs | Courrier | Cours | Dates | Dialogues | Dictées | Décrire | Ecole | En attente | Exclamations | Faire faire | Famille | Faux amis | Films | For ou since? | Formation | Futur | Fêtes | Genre | Get | Goûts | Grammaire | Guide | Géographie | Habitudes | Harry Potter | Have | Heure | Homonymes | Impersonnel | Infinitif | Internet | Inversion | Jeux | Journaux | Lettre manquante | Littérature | Magasin | Maison | Majuscules | Make/do? | Maladies | Mars | Matilda | Modaux | Mots | Mouvement | Musique | Mélanges | Méthodologie | Métiers | Météo | Nature | Neige | Nombres | Noms | Nourriture | Négation | Opinion | Ordres | Participes | Particules | Passif | Passé | Pays | Pluriel | Plus-que-parfait | Politesse | Ponctuation | Possession | Poèmes | Present perfect | Pronoms | Prononciation | Proverbes et structures idiomatiques | Prépositions | Présent | Présenter | Quantité | Question | Question Tags | Relatives | Royaume-Uni | Say, tell ou speak? | Sports | Style direct | Subjonctif | Subordonnées | Suggérer quelque chose | Synonymes | Temps | Tests de niveau | There is/There are | Thierry | This/That? | Tous les tests | Tout | Traductions | Travail | Téléphone | USA | Verbes irréguliers | Vidéo | Villes | Voitures | Voyages | Vêtements


> NOS AUTRES SITES GRATUITS : Cours mathématiques | Cours d'espagnol | Cours d'allemand | Cours de français | Cours de néerlandais | Outils utiles | Bac d'anglais | Learn French | Learn English | Créez des exercices

> INFORMATIONS : Copyright - En savoir plus, Aide, Contactez-nous [Conditions d'utilisation] [Conseils de sécurité] Reproductions et traductions interdites sur tout support (voir conditions) | Contenu des sites déposé chaque semaine chez un huissier de justice | Mentions légales / Vie privée / Cookies.
| Cours, leçons et exercices d'anglais 100% gratuits, hors abonnement internet auprès d'un fournisseur d'accès.